tuttochampions.it
Giovedì 21 Novembre 2019                     
TMW Magazine
Sparta Praga-Inter, le pagelle: ancora una notte europea da dimenticare per i nerazzurri!

Sparta Praga-Inter, le pagelle: ancora una notte europea da dimenticare per i nerazzurri!

© foto di Federico De Luca
 di Eugenio Staltari Ferraro   Vedi letture

Seconda uscita e seconda sconfitta pesante per la squadra di De Boer in Europa League. Ecco le pagelle:

ECCO LE PAGELLE DI SPARTA PRAGA-INTER:

 

SPARTA PRAGA

Koubek 6 – Mai impegnato seriamente il portiere dello Sparta.

Karavaev 6,5 – Tiene a bada Eder riuscendo a non mettere mai l’italo-brasiliano in condizione di ricevere palloni giocabili e concedendosi più di una sortita offensiva ai danni del giovane Miangue.

Holek 6 – Ottima partita del centrale, non va mai in affanno quando subisce gli attacchi della squadra avversaria.

Mazuk 6,5 – Copre bene e ha il merito di propiziare il terzo gol servendo, con una sponda di testa, Holzer.

Kadlec M. 5,5 – E’ l’uomo che della retroguardia dello Sparta soffre di più, dal momento che di fronte si trova un avversario ostico come Candreva.

Cermak e Sacek 6,5 – Raddoppiano sistematicamente Banega non lasciandolo mai ragionare.

Frydek 6,5 – Costretto a uscire dopo un intervento di Felipe Melo, si comporta egregiamente in mezzo al campo. È lui a battere, a sorpresa, la punizione che porta al raddoppio.

Holzer 7 – Mette a segno il gol del 3 a 1. Per tutta la partita fa impazzire D’Ambrosio sulla sua fascia di competenza.

Dockal 7,5 – Il capitano dello Sparta crea e fa impazzire la difesa neroazzurra. Suo l’assist per il primo gol di Kadlec.

Kadlec V. 8 – Due gol, tanto movimento, pressing asfissiante sui difensori interisti. Non male per un giocatore che non andava a segno in Europa dal 2013.

All. Holoubek 7,5 – Ha sostituito il precedente allenatore Scasny, appena esonerato. Mette la squadra in grado di fare, contro degli avversari più blasonati, il gioco che meglio gli riesce: attesa e ripartenza. E ha ragione.

 

INTER

Handanovic 6 – Senza colpe l’estremo difensore interista sui gol dello Sparta.

D’Ambrosio 4,5 – Mai pericoloso in avanti, disastroso in difesa. Si capisce perché ultimamente De Boer in campionato gli ha preferito Santon. (Dal 56’ Ansaldi – 6 Impossibile fare peggio di D’Ambrosio ma, seppur fresco, il suo apporto questa sera non è servito. Comunque sia, una pedina fondamentale recuperata dopo l'infortunio).

Ranocchia 4 – Ci mette il fisico all’inizio, risultando il meno peggio. Naufraga insieme a tutto il reparto nel proseguo della partita, facendosi anche espellere. Sembrava in un buon momento, a quanto pare era solo un illusione.

Murillo 4,5 – Parte subito malissimo. Male sul primo gol dello Sparta, perde più volte palla in fase d’impostazione.

Miangue 5 – Il giovane belga classe ’97 non brilla come nelle ultime uscite. Non sale mai e si rende colpevole sul raddoppio dello Sparta tenendo in gioco Kadlec.

Gnoukouri 5 – Si perde anche lui in una serata tutta da dimenticare. A sua discolpa la giovane età che, in situazioni del genere non aiuta (dal 70’ Icardi 6 - non riesce a incidere il bomber argentino. Forse non si può prescindere dalla sua presenza, anche in campo europeo)

Felipe Melo 4,5 – Ancora una serataccia per il brasiliano. Non imposta, non difende. Si limita a randellare, e la cosa gli riesce abbastanza bene.

Candreva 6 – Il solito motorino sulla fascia destra; cerca in tutti i modi per di creare superiorità con i suoi scatti e occasioni da gol con i suoi cross. Purtroppo per lui i suoi compagni questa sera non lo supportano a dovere. (dal 63’ Perisic 6 – Come per Icardi, un altro elemento che dovrebbe giocare sempre in queste occasioni. Prova a creare come Candreva, ma senza risultati).

Banega 5,5 – Ancora una volta il centrocampista argentino non riesce a fare ciò che gli chiede De Boer: torna poco a prendersi la palla e quando lo fa non riesce a smarcarsi dalla copertura degli avversari, venendo sistematicamente raddoppiato.

Eder 5 – Primo tempo opaco. Si sveglia tardi nel secondo; ha sulla coscienza qualche occasione di troppo sprecata.

Palacio 6 – Come per il compagno di reparto brasiliano, anche per l’attaccante argentino un primo tempo non all’altezza. Lasciato colpevolmente solo dai compagni, nella ripresa riesce a fare meglio, andando a segno per il momentaneo due a uno.

All. De Boer 5,5 – In Europa ha a disposizione una squadra rimaneggiata per via dei problemi col fair play finanziario. Prova a dar fiducia alle seconde linee; non viene ripagato.

 

Arbitro: Soares Dias 6 – Partita tutto sommato tranquilla per l’arbitro portoghese. Giusto il rosso a Ranocchia.

 

TABELLINO

Sparta Praga Inter 3 1

Sparta Praga (4-4-1-1): Koubek; Karavaev, Mazuch, Holek, Kadlec M. (dal 73’ Pulkrab); Cermak (dal 88’ Lafata), Sacek, Frydek (dal 73’ Julis), Holzer; Dockal; Kadlec V. All. Holoubek. A disp.: Miller, Kostl. All. Holoubek.

Inter (4-2-3-1): Handanovic; D’Ambrosio (dal 56’ Ansaldi), Ranocchia, Murillo, Miangue; Gnoukouri (dal 70’ Icardi), Felipe Melo; Candreva (dal 63’ Perisic), Banega, Eder; Palacio. A disp.: Carrizo, Medel, Miranda, Zonta. All. De Boer.

Marcatori: 7’ e 25’ Kadlec (S), 71’ Palacio (I), 76’ Holek (S)

Arbitro: Artur Soares Dias (POR)

Ammoniti: 46’ Ranocchia (I), 58’ Frydek (S), 78’ Julis (S), 80’ Kadlec V. (S), 92’ Pulkrab (S)

Espulsi: 75’ Ranocchia (doppia ammonizione) (I)

 


Altre notizie - Pagelle
Altre notizie

SONDAGGIO

NAPOLI BATTUTO DAL REAL. COME VALUTATE LA PRESTAZIONE DEGLI AZZURRI?
  Ottima
  Buona
  Discreta
  Insufficiente

E' STATO BELLO SOGNARE

E' stato bello sognareIl Napoli ha lottato, ha sperato ed ha sognato.

IL PRESIDENTE DELL'ATLETICO SMENTISCE TUTTO: "SIMEONE NON SI MUOVE"

Il Presidente dell'Atletico smentisce tutto: "Simeone non si muove"Il presidente dell'Atletico Madrid Enrique Cerezo ha parlato a Radio Marca del momento dei colchoneros: "In campionato lotteremo per la terza posizione, questo è un dei nostri obiettivi. Gli errori arbitrali? Il problema non...

ROMA-CHELSEA, ARBITRA LO SVEDESE ERIKSSON

Roma-Chelsea, arbitra lo svedese ErikssonLa UEFA Champions League ha pubblicato la lista degli arbitri che dirigeranno la quarta giornata della competizione europea. Per la partita Roma-Chelsea di martedì 31 ottobre è stato designato lo svedese Jonas Eriksson. Gli...

PORTO - JUVENTUS, ANDRE SILVA AVVISA I BIANCONERI: " PARTIAMO SUBITO FORTE "

Porto - Juventus, Andre Silva avvisa i bianconeri: " Partiamo subito forte " Il Porto è il primo ostacolo della Juventus nella fase a scontri diretti nel cammino verso la finale, l'attaccante Andrè Silva è la stella della squadra e principale pericolo...

BAYERN MONACO-ARSENAL 5-1, LE PAGELLE: THIAGO E LEWA MOSTRUOSI, GUNNERS DOMINATI

Bayern Monaco-Arsenal 5-1, LE PAGELLE: Thiago e Lewa mostruosi, gunners dominatiBAYERN MONACO Neuer 7 - Para il rigore ed è sempre un grande merito, anche se poi viene beffato dall'ostinazione di Sanchez. Per il resto, spettatore non pagante da posizione ultra-privilegiata. Lahm 8...

TANTI AUGURI A LUIS FIGO, IL MAGO DAL "PASO DOBLE"

Tanti auguri a Luis Figo, il mago dal "Paso doble"L’eleganza nel calcio si è espressa in tanti modi e forme. Ci sono diverse soluzioni per manifestare questa peculiarità. Forse, il sistema più affascinante è il dribbling, il giocherellare abilmente con la...