Champions, ritorno ottavi Napoli-Real Madrid:Sarri ha un dubbio per il centrocampo, Zidane recupera Ronaldo e Bale

Champions, ritorno ottavi Napoli-Real Madrid:Sarri ha un dubbio per il centrocampo, Zidane recupera Ronaldo e Bale

Champions, ritorno ottavi Napoli-Real Madrid:Sarri ha un dubbio per il centrocampo, Zidane recupera Ronaldo e Bale
 di Giovanni Musella articolo letto 323 volte

Ci Siamo, è arrivato il giorno dove si potrebbe scrivere una pagina importante di storia azzurra. Tutta Napoli sogna l'impresa, la "remuntada". Questa sera alle ore 20:45 al San Paolo di Napoli si gioca la partita di ritorno degli ottavi di finale di Champions League tra Napoli e Real Madrid.

Gli azzurri ci credono e cercheranno l’impresa impossibile, ribaltare il 3-1 rimediato al Bernabeu. I blancos arrivano a questa gara con la consapevolezza di poter gestire il vantaggio acquisito, ma i risultati altalenanti dell’ultimo periodo non fanno dormire sonni tranquilli i tifosi.

QUI NAPOLI - Sarri ha un paio di nodi da sciogliere. Mertens è disponibile (il belga è uscito per crampi dall’Olimpico sabato sera nella sfida contro la Roma, ma ha recuperato). Non è da escludere comunque la presenza di Milik dal primo minuto, con il numero 14 partenopeo in panchina, pronto a subentrare, come ai vecchi tempi, per spaccare la partita. Ai suoi lati l’inamovibili Callejon e Insigne. A centrocampo dovrebbe tornare dal primo minuto Diawara in mediana (a Madrid fu uno dei più positivi), con Hamsik mezzala sinistra, mentre l'unico vero dubbio riguarda semmai il ruolo di mezzala destra: Allan è rientrato dall'infortunio e non può dare le dovute garanzie di tenuta, quindi è lotta a due tra Zielinski e Rog. Con il polacco favorito, ma il croato può contare sull'ottima impressione lasciata contro Juventus e Roma. Tra i pali ovviamente il solito Reina, con la difesa composta dai titolarissimi Hysaj, Albiol, Koulibaly e Ghoulam.

“Loro sono abituati alle grandi partite ed a condizioni ambientali non semplici. L'ambiente deve servire a noi, non per influenzare loro che sono abituati. Quello che conta è ciò che si trasmette sul campo, con l'anima. A loro non mette mai timore il casino, l'unica cosa che può dargli timore è vedere gli occhi dell'avversario di chi vuole dare tutto”. Queste sono le parole di Maurizio Sarri alla vigilia.

QUI REAL - Pochissimi dubbi anche nel Real Madrid, che a sua volta si presenterà con un undici praticamente identico a quello dell'andata. Con una variazione obbligata e un'altra logica: Pepe prenderà il posto dell'infortunato Varane, Bale (out per infortunio il 15 febbraio) quello di James Rodriguez nel tridente.

Pienamente recuperato Cristiano Ronaldo, che ha saltato la gara di campionato contro l'Eibar per qualche problema fisico ma anche per prepararsi al meglio per la sfida del San Paolo: sarà lui, con Benzema e lo stesso Bale, a formare l'attacco stellare dei campioni del mondo.

“Non sono preoccupato, affrontiamo una buona squadra, ma siamo abituati a giocare con grandi squadre. Domani ci saranno tanti bravi giocatori in campo, ma anche noi abbiamo una bella squadra e possiamo fare belle cose”. Così ha parlato alla vigilia Zinedine Zidane,

PROBABILI FORMAZIONI NAPOLI-REAL MADRID

NAPOLI (4-3-3): Reina; Hysaj, Raúl Albiol, Koulibaly, Ghoulam; Zielniski (Rog), Diawara, Hamsik; Callejón, Mertens (Milik), L.Insigne. Allenatore: Sarri

Squalificati: –                

Diffidati: Koulibaly

REAL MADRID (4-3-3): K.Navas; Carvajal, Pepe, Sergio Ramos, Marcelo; Modrić, Casemiro, Kroos; Bale, Benzema, Cristiano Ronaldo. Allenatore: Zidane.

Squalificati: –

Diffidati: –

NAPOLI  - REAL MADRID IN TV - La partita Napoli-Real verrà trasmessa da Mediaset Premium (Premium Sport canale 370 e Premium Sport HD canale 380). Napoli-Real Madrid non sarà trasmessa in chiaro su Canale 5, la scelta da parte di Mediaset è caduta invece sull'altro match in calendario: Arsenal-Bayern Monaco (finita 5-1 all'Allianz Arena per i tedeschi di Ancelotti) andrà in onda su Rete 4“