Juventus, tra campionato, Champions e mercato: giorni importanti in casa bianconera

Juventus, tra campionato, Champions e mercato: giorni importanti in casa bianconera

© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
 di Francesco Digilio Twitter:  articolo letto 133 volte
La Juventus sta entrando nella fase più calda della stagione. I bianconeri vogliono farsi trovare pronti in ogni campo, non solo quello di gioco. Stasera potrebbe mettere ancora un'altra cucitura sul tricolore. Una vittoria con il Milan, infatti, permetterebbe ai bianconeri di portarsi momentaneamente a +11 sulla Roma, impegnata a Palermo. Inoltre, battendo i rossoneri, gli uomini di Allegri potrebbero non pensare alle avversarie nella lotta scudetto e nei prossimi giorni potrebbero concentrarsi unicamente sulla gara di ritorno di Champions League. Martedì, infatti, a Torino arriverà il Porto. Il 2-0 dà sicurezza, ma il tecnico dei bianconeri non vuole alcun calo di concentrazione per evitare spiacevoli sorprese. L'obiettivo dei quarti di finale è vicino e la Juventus non ha alcuna intenzione di fallirlo. Intanto, anche sul mercato Marotta e Paratici non vogliono lasciarsi scappare i loro obiettivi. Ieri sera è stato nuovamente osservato da vicino Tolisso, autore di un'ottima prova contro la Roma. Inoltre, i bianconeri avrebbe tenuto d'occhio anche Lacazette, che in estate potrebbe lasciare il Lione. Su di lui c'è anche e soprattutto l'Arsenal, che ha individuato nel francese il sostituto di Alexis Sanchez. Il cileno è un vecchio pallino dei bianconeri che, in estate, tenteranno un nuovo assalto che, forse, potrebbe essere quello decisivo ed è proprio per questo che i primi contatti sono già stati avviati e i prossimi giorni potrebbero rivelarsi decisivi. Stesso discorso per Alex Meret, individuato come successore di Buffon. Con l'Udinese i rapporti sono ottimi e la trattativa potrebbe presto chiudersi sulla base di 5 milioni. La Juventus non vuole farsi trovare impreparata né sul campo, né sul mercato. E i prossimi giorni potrebbero rivelarsi decisivi per il presente e il futuro.