Lazio - Un tris che vale oro

Lazio - Un tris che vale oro

© foto di Insidefoto/Image Sport
Servivan i tre punti, serviva una vittoria e vittoria è sta, ma che fatica.

La squadra di Pioli, reduce dalla sconfitta in campionato per mano del Sassuolo, batte il Rosemborg e vola in testa al proprio girone.
 di Walter Vitale articolo letto 456 volte

Servivano i tre punti, serviva una vittoria e vittoria è stata, ma che fatica.

La squadra di Pioli, reduce dalla sconfitta in campionato per mano del Sassuolo, batte il Rosemborg e vola in testa al proprio girone. La serata non era iniziata nel migliore dei modi per i biancocelesti che, dopo appena 5 minuti, sono rimasti in 10 per l'espulsione di Mauricio. Tutto faceva presagire ad una serata negativa, ed invece gli uomini di Pioli, hanno mostrato un gran cuore ed un gran carattere. 

Matri, Felipe Anderson e Candreva, il tris che ha consentito alla Lazio di portare a casa i tre punti, di Soderlund la rete del Rosemborg. Soderlund che al 94' si fa parare un rigore da Berisha, rete però, che sarebbe valsa solo per gli almanacchi, perchè il risultato era di 3-1 per la Lazio.