VERSIONE MOBILE
tuttochampions.it
Lunedì 27 Maggio 2019                     
TMW Magazine
Fiorentina, Bernardeschi avvisa il Moenchengladbach:

Fiorentina, Bernardeschi avvisa il Moenchengladbach: " Qui per vincere"

 di Filippo Faraldi   Vedi letture
Fonte: Goal.com

Ricomincia l'Europa League e per la Fiorentina si prospetta un impegno molto difficile sul campo del Borussia Moenchengladbach. Tuttavia, la squadra viola, pur rispettando l'avversario, non è arrivata in Germania per fare la comparsa come si evince chiaramente dalle parole di Federico Bernardeschi.

"Noi diamo importanza a tutte le competizioni dove siamo presenti, perciò la priorità è la partita di domani - ha spiegato il numero 10 - Sappiamo che non è una partita facile: il Borussia è un avversario forte in uno stadio caldo. Noi però siamo qui per fare il meglio”.

L'estroso trequartista vuole far brillare la sua stella anche in campo europeo: "Per un giocatore giovane è fondamentale ogni partita per affrontare la propria crescita. Soprattutto in maniera mentale: in partite così importanti l’adrenalina e la sensazione di volerle giocare te le danno fa. L’importante è giocare la partita mentalmente al 100%, questo fa sì che ci sia una crescita del giocatore”.

D'altra parte la Fiorentina ha dimostrato di saper far male quando gioca in trasferta... "Affrontiamo tutte le nostre partite con mentalità vincente. Abbiamo un buon ruolino di marcia in trasferta, perciò domani daremo il tutto e per tutto, siamo comunque qui per vincere. E’ la mentalità giusta per raggiungere obiettivi importanti e confermarsi per quello che siamo”.

Bernardeschi ci tiene a precisare che la Viola farà il massimo per onorare il torneo: "Nello spogliatoio siamo belli concentrati, abbiamo voglia di giocare. Queste partite vanno giocate ed è una soddisfazione per tutti poterle giocare. Siamo molto motivati, convinti. Starà al campo dire la sua. Il messaggio che vogliamo far passare è che la Fiorentina farà di tutto per rimanere in questa competizione, ci teniamo”.

Infine il giocatore non nasconde il rammarico per non poter scendere in campo contro il Milan: "Mi dispiace tanto saltare la sfida di Milano, per non starò qui a dire se era giusta o sbagliata, ormai è passata”.

 


Altre notizie - Europa League
Altre notizie

SONDAGGIO

NAPOLI BATTUTO DAL REAL. COME VALUTATE LA PRESTAZIONE DEGLI AZZURRI?
  Ottima
  Buona
  Discreta
  Insufficiente

E' STATO BELLO SOGNARE

E' stato bello sognareIl Napoli ha lottato, ha sperato ed ha sognato.

IL PRESIDENTE DELL'ATLETICO SMENTISCE TUTTO: "SIMEONE NON SI MUOVE"

Il Presidente dell'Atletico smentisce tutto: "Simeone non si muove"Il presidente dell'Atletico Madrid Enrique Cerezo ha parlato a Radio Marca del momento dei colchoneros: "In campionato lotteremo per la terza posizione, questo è un dei nostri obiettivi. Gli errori arbitrali? Il problema non...

ROMA-CHELSEA, ARBITRA LO SVEDESE ERIKSSON

Roma-Chelsea, arbitra lo svedese ErikssonLa UEFA Champions League ha pubblicato la lista degli arbitri che dirigeranno la quarta giornata della competizione europea. Per la partita Roma-Chelsea di martedì 31 ottobre è stato designato lo svedese Jonas Eriksson. Gli...

PORTO - JUVENTUS, ANDRE SILVA AVVISA I BIANCONERI: " PARTIAMO SUBITO FORTE "

Porto - Juventus, Andre Silva avvisa i bianconeri: " Partiamo subito forte " Il Porto è il primo ostacolo della Juventus nella fase a scontri diretti nel cammino verso la finale, l'attaccante Andrè Silva è la stella della squadra e principale pericolo...

BAYERN MONACO-ARSENAL 5-1, LE PAGELLE: THIAGO E LEWA MOSTRUOSI, GUNNERS DOMINATI

Bayern Monaco-Arsenal 5-1, LE PAGELLE: Thiago e Lewa mostruosi, gunners dominatiBAYERN MONACO Neuer 7 - Para il rigore ed è sempre un grande merito, anche se poi viene beffato dall'ostinazione di Sanchez. Per il resto, spettatore non pagante da posizione ultra-privilegiata. Lahm 8...

TANTI AUGURI A LUIS FIGO, IL MAGO DAL "PASO DOBLE"

Tanti auguri a Luis Figo, il mago dal "Paso doble"L’eleganza nel calcio si è espressa in tanti modi e forme. Ci sono diverse soluzioni per manifestare questa peculiarità. Forse, il sistema più affascinante è il dribbling, il giocherellare abilmente con la...