Champions, i risultati delle avversarie di Juventus e Napoli

Champions, i risultati delle avversarie di Juventus e Napoli

© foto di Insidefoto/Image Sport
 di Eugenio Staltari Ferraro articolo letto 117 volte

Mancano ancora quindici giorni al ritorno della massima competizione europea, allorquando nella terza giornata Juventus e Napoli affronteranno rispettivamente Lione e Besiktas. In attesa che torni a parlare il campo, vediamo come si sono comportate le avversarie delle due italiane nei propri campionati.

Partiamo dal girone H della Juventus: in Spagna il Siviglia supera in casa per due a uno l'Alaves grazie alla doppietta del franco-tunisino Wissam Ben Yedder. Grazie a questa vittoria gli uomini di Jorge Sampaoli si portano in terza posizione con quattordici punti, uno in più del Barcellona e a ridosso delle due madrilene, assiepate in testa con quindici punti.
Vittoria anche in Francia per il Lione che, sempre in casa, supera per due a zero il St. Etienne con gol di Darder e Ghezzal. Vetta lontana sette punti per i transalpini, che comunque stazionano a un solo punto dalla prima posizione utile per l'accesso all'Europa League, occupata dal Tolosa.
Pareggio, invece, nello scontro in casa con l'Hajduk Spalato per la Dinamo Zagabria. Nonostante i favori del pronostico, la squadra di Petev non riesce ad andare oltre lo zero a zero; i blue vedono così allontanarsi la prima posizione, occupata dal Rijeka vittorioso in trasferta con l'Istra, distante sei punti.

Per quanto riguarda le avversarie del Napoli, nella Super Lig turca il Besiktas vince fuori casa per uno a zero sul campo del Rizespor, grazie al gol in "zona Cesarini" di Correia. Secondo posto in compagnia dei "cugini" del Galatassaray per la squadra di Istanbul, a due punti dal primo posto, occupato dal Basaksehir.
In Ucraina, la Dinamo Kiev porta a casa il massimo risultato vincendo in casa per due a zero ai danni dello Zirka Kropyvnytskyi, grazie ai gol di SydorcukTsygankov. Come il Besiktas, anche gli ucraini occupano la seconda posizione nel proprio campionato, a sei punti di distanza dallo Shakhtar capolista.
Infine, in Portogallo, il Benfica domina in casa per quattro a zero il modesto Feirense. Dopo l'autogol iniziale di Aurelio, nel secondo tempo si scatenano i lusitani: Salvio, Cervi e Grimaldo chiudono la partita. La squadra di Vitoria occupa la prima posizione con diciannove punti, tre in più rispetto al Porto.