La nuova preparazione del Real Madrid è tutta made in Italy

La nuova preparazione del Real Madrid è tutta made in Italy

© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
Il calcio, come le idee, cambiano di continuo. È il caso del metodo di allenamento che sta portando avanti il Real Madrid in questa fase di ritiro: meno pallone e più allenamento fisico
 di Mariano De Rose articolo letto 353 volte

Il calcio, come le idee, cambiano di continuo. È il caso del metodo di allenamento che sta portando avanti il Real Madrid in questa fase di ritiro: meno pallone e più allenamento fisico. Suona curiosa a Madrid questa rivoluzione, dato che, a portarla avanti, è uno che al pallone ha sempre dato del tu come Zinedine Zidane. Eppure il tecnico francese, fresco campione d'Europa con i blancos, ha deciso di modificare la preparazione estiva dei suoi, prendendo le distanze dai predecessori Ancelotti, Mourinho e Benitez.

A portare avanti una metodologia di allenamento made in Italy, è proprio l’italiano Antonio Pintus, uno dei migliori preparatoti in circolzione scelto di persona da “Zizou” con cui aveva già lavorato ai tempi della Juventus.

Prima di ogni allenamento i giocatori passano per gli esercizi fisici dello stesso Pintus, svolti su tappetini e circuiti creati ad hoc. Il lavoro dell'italiano si conclude sempre con un lavoro aerobico molto faticoso. L’ultimo allenamento consiste poi in 5 serie da mille metri, in cui i giocatori (monitorati con il GPS) devono mantenere un passo di media intensità precedentmente stabilito.