Copa Libertadores. Festa in Colombia

Copa Libertadores. Festa in Colombia

copa libertardores
Dal 1989 si aspettava il titolo
 di Emilio Lupis articolo letto 187 volte

E’ stata assegnata la coppa Libertadores.

Nella finale tra Atletico Nacional (Colombia) – Indipendente del Valle (Ecuador), a spuntarla sono stati i primi grazie alla rete di Borja (5 gol tra semifinale e finale) al minuto 8.

Il gol è stato realizzato grazie ad una ribattuta su palo colplito da Torres.

Per gli ecuadoriani, solo Angulo e Uchari ci han provato senza esito, a rimettere in pari la partita (andata 1-1).

Al 90’ grande festa per le strade di Medellin che ha celebrato una squadra giovanissima, capace di vincere l’ambito trofeo continentale che equivale alla “nostra” Champions League.

Adesso, però, per l’Atletico Nacional si prepara una fase di transizione. I colombiani, infatti hanno già ceduto o sono in procinto di cedere molti dei loro giocatori che verosimilmente non disputeranno il Mondiale per Club.

TABELLINO

Atlético Nacional: Armani; Bocanegra, Sánchez, Henríquez, Farid Díaz; Mejía, Guerra (88' Arias), Torres, Berrío, Moreno (70' Ibargüen); Borja (80' Rescaldani). Allenatore: Reinaldo Rueda.

Independiente del Valle: Azcona; Núñez, Mina, Caicedo, Tellechea (78' Castillo); Orejuela, Rizotto, Angulo (71' González), Sornoza (46' Uchuari), Cabezas; Angulo. Allenatore: Pablo Repetto.

Marcatore:  Borja
Arbitro: Néstor Pitana
Ammoniti: Guerra, Borja, Rescaldani (A), Rizotto, Sornoza (I):