VERSIONE MOBILE
Sabato 5 Settembre 2015                     
HOME › PERSONAGGIO DEL GIORNO
© foto di www.imagephotoagency.it
20.05.2012 02:30 di Alessio Milone articolo letto 1186 volte

Chi l'avrebbe mai detto, eh? Chelsea campione d'Europa, e bis concesso ai suoi caldissimi tifosi, che poco tempo fa avevano avuto modo di gioire per la conquista della blasonata Fa Cup. Il merito di tutto non può, ovviamente, non andare a chi ha preso il comando di una squadra verosimilmente spacciata, trasformandola e conferendole quel vigore, quell'energia indispensabili a salire, passo dopo passo, sul tetto del Vecchio Continente.

Di Matteo ha usato il pugno duro, ha saputo rifornire il gruppo della carica opportuna per puntare in alto, e ha sistemato quei tasselli che sembravano sgangerati da una gestione non perfetta, quella di Villas Boas. L'organizzazione tattica dimostrata dal Chelsea, nelle ultime settimane, è sembrata impeccabile, assolutamente vincente; quella, invece, vista nella notte di Monaco, all'Allianz Arena, inizialmente sembrava non così convincente: Chelsea attendista, visibilmente preso in controtempo da un Bayern robusto, energico, spinto dal calore del tifo di casa, ma incapace, in fondo, di incidere in maniera determinante.

Oddio, il gol di Muller pareva essere decisivo, in effetti; è stato invece, paradossalmente, quel "quid" che ha fatto sì che la fame, la voglia, la determinazione londinese prevalesse. Il pareggio di Drogba, poi i supplementari, poi il penalty fallito da Robben, poi la lotteria dei rigori. In cui è prevalsa la freddezza: altra caratteristica fondamentale di questo Chelsea, frizzante e determinato, disegnato così da un tecnico a cui, ironia di un assurdo destino, come beffardo riconoscimento non è neanche concesso di sapere con certezza quale sia il suo futuro.


Altre notizie - Personaggio del giorno
E' cambiata l'ArjenPERSONAGGIO DEL GIORNO, 25.05 23:07 - Titolo tristissimo, lo ammetto; anche perché improvvisato. Alla vigilia della finale di Champions, infatti, confesso che avevo intenzione di proclamare personaggio della Champions 2012/2013, a prescindere dal risultato della finale (squillino le trombe)... ebbene sì, Zlatan Ibrahimo...
Il riposo del guerrieroPERSONAGGIO DEL GIORNO, 02.05 02:11 - Una partita intera in panchina: condizione fisica così così, quattro gol praticamente impossibili da rimontare, meglio evitare sforzi inutili. Leo Messi, lui è il personaggio del giorno: avrebbe potuto esserlo Robben, o uno dei terribili ragazzi di Klopp, ma la Germania &egra...
Lewandowski, e tutto è più facilePERSONAGGIO DEL GIORNO, 25.04 03:23 - Calcolando la sua grandissima qualità, e il prezzo con cui il Borussia Dortmund, nel 2010, lo prelevò dal Lech Poznan (4 milioni di euro), Robert Lewandowski può essere considerato, per noi italiani amanti del calcio e del mercato, una gran bella plusvalenza. Il suo cartellin...
Les jeux sont faitPERSONAGGIO DEL GIORNO, 12.04 02:53 - Finita la due giorni di Champions, trascorso il giovedì di Europa League, è tempo di bilanci. Che non possono non essere negativi, ovviamente: Juve ko in casa, sotto i colpi del Bayern Monaco, Lazio frenata dall'impeto turco, in un Olimpico deserto. Difficile stabilire chi, in e...
C'è Gigi?PERSONAGGIO DEL GIORNO, 04.04 02:13 - Campione del mondo, grandissimo portiere, forse ancora il numero uno attualmente, capitano e pilastro della Vecchia Signora... questo e molto altro è Gigi Buffon. E' anche, però, colui che ha incredibilmente sbagliato - parecchio - nella sfida d'andata con il Bayern: due err...
EUROPA LEAGUE. LA JUVENTUS PUò VINCERE IL TITOLO?
  Si, è la squadra più forte della competizione
  Si, anche se le portoghesi sono rivali importanti
  No, ci sono squadre meglio attrezzate
  No, i bianconeri punteranno sul campionato tralasciando l'Europa

ATLETICO, RIPARTI CON LA SOLITA GARRA. COLCHONEROS DA LIBRO CUORE, MA LA DECIMA È DEL REAL

Atletico, riparti con la solita garra. Colchoneros da libro cuore, ma la Decima è del Real Per novantadue minuti l'Atletico Madrid ci ha creduto. Poi la doccia fredda, il gol di Ramos. Il gol che ha fatto venire il nodo in gola a tutti Colchoneros. Il gol del pareggio. Poi i supplementari e il Real Madrid ha preso il largo. L...
Sorteggio gironi UEFA Champions League 2015-2016

TOP MARCELO, FLOP DIEGO COSTA: LE PAGELLE DI ATLÉTICO-REAL

Top Marcelo, flop Diego Costa: le pagelle di Atlético-RealA por la Decima. Esulta il Real Madrid, la stora è stata scritta. Ecco le pagelle della sfida tra Real Madrid e Atlético.  TOP Marcelo - Ha spaccato la partita. Corsa, qualità, quantità. Ha sostituito Coentrao, ed è diventato padrone della fascia...
Utilizzo dei Cookie
Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.

CHIUDI