Mercoledì 23 Aprile 2014                     
HOME › PERSONAGGIO DEL GIORNO
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
05.04.2012 11:06 di Alessio Milone articolo letto 776 volte

Lui, il mister x su cui nessuno avrebbe puntato mezzo milione, sta facendo adesso urlare il suo nome più che mai. Lui, il mister x su cui il Milan, quel mezzo milione, alla fine ha deciso di puntarlo, sta facendo man mano vedere di valerne, di milioni, un bel po' di più. Lui, Antonio Nocerino, delizia dell'undici di Allegri, centrocampista da dieci (per ora) gol stagionali e sempre da (quasi) dieci in pagella, autore del centro della speranza al Camp Nou di Barcellona. L'energia, la rabbia con cui ha scaraventato in rete quel pallone, nella notte catalana, sono state e resteranno emblematiche: tanto cuore, tanta grinta, tanta determinazione, che hanno ripagato le innumerevoli prestazioni di livello disputate in una squadra in cui la concorrenza è il pane quotidiano, e il farsi largo, trovare i propri spazi, non è mai semplice.

Questa, per Antonio Nocerino, è senza dubbio una stagione da incorniciare. Una tripletta in campionato contro il Parma, tanti gol importanti, conditi da partite giocate da assoluto protagonista. Fino ad arrivare, appunto, alla notte del 3 aprile, quella che gli ha consentito di siglare il primo gol in carriera in Champions League, nientemeno che al Barça di Messi, Xavi, Iniesta, Sanchez e Puyol. Il suo impeto, la sua caparbietà, il suo animo ribelle e guerriero, stanno di volta in volta premiando la sua voglia di esplodere. Tardiva, forse, oppure no: a 27 anni quasi compiuti (9 aprile) è oramai maturo, oramai consapevole di essere entrato definitivamente nella cerchia dei protagonisti del grande calcio, e una cosa, a conti fatti, appare certa: dato il suo carattere, la sua decisione, e la sua tenacia, è veramente difficile che ne uscirà.


Altre notizie - Personaggio del giorno
PERSONAGGIO DEL GIORNO, 25.05 23:07 - Titolo tristissimo, lo ammetto; anche perché improvvisato. Alla vigilia della finale di Champions, infatti, confesso che avevo intenzione di proclamare personaggio della Champions 2012/2013, a prescindere dal risultato della finale (squillino le trombe)... ebbene sì, Zlatan Ibrahimo...
PERSONAGGIO DEL GIORNO, 02.05 02:11 - Una partita intera in panchina: condizione fisica così così, quattro gol praticamente impossibili da rimontare, meglio evitare sforzi inutili. Leo Messi, lui è il personaggio del giorno: avrebbe potuto esserlo Robben, o uno dei terribili ragazzi di Klopp, ma la Germania &egra...
PERSONAGGIO DEL GIORNO, 25.04 03:23 - Calcolando la sua grandissima qualità, e il prezzo con cui il Borussia Dortmund, nel 2010, lo prelevò dal Lech Poznan (4 milioni di euro), Robert Lewandowski può essere considerato, per noi italiani amanti del calcio e del mercato, una gran bella plusvalenza. Il suo cartellin...
PERSONAGGIO DEL GIORNO, 12.04 02:53 - Finita la due giorni di Champions, trascorso il giovedì di Europa League, è tempo di bilanci. Che non possono non essere negativi, ovviamente: Juve ko in casa, sotto i colpi del Bayern Monaco, Lazio frenata dall'impeto turco, in un Olimpico deserto. Difficile stabilire chi, in e...
PERSONAGGIO DEL GIORNO, 04.04 02:13 - Campione del mondo, grandissimo portiere, forse ancora il numero uno attualmente, capitano e pilastro della Vecchia Signora... questo e molto altro è Gigi Buffon. E' anche, però, colui che ha incredibilmente sbagliato - parecchio - nella sfida d'andata con il Bayern: due err...
EUROPA LEAGUE. LA JUVENTUS PUò VINCERE IL TITOLO?
  Si, è la squadra più forte della competizione
  Si, anche se le portoghesi sono rivali importanti
  No, ci sono squadre meglio attrezzate
  No, i bianconeri punteranno sul campionato tralasciando l'Europa

VINCONO LE BARRICATE DI MOU, MA È ANCORA TUTTO IN GIOCO. ATLETICO MADRID, IL SOGNO (ANCHE ITALIANO) CONTINUA. E JORGE MENDES SORRIDE...

Il Chelsea costruisce le barricate. Tutti dietro, ad aspettare Diego Costa e compagni. L'Atletico Madrid non va oltre lo 0-0 al Calderon contro i Blues. Una partita dominata dai padroni di casa dal primo al novantesimo, Mourinho impassi...
Quarti Champions League (2)

NOVELLINO: "MILAN, GRAN SPIRITO DI SQUADRA. NAPOLI SFORTUNATO"

Ai microfoni di <i>Tuttomercatoweb</i> il tecnico del Modena Walter Alfredo Novellino, in veste di doppio ex di Milan e Napoli, commenta a caldo l'esito delle due squadre in Champions League. <b>Walter Novellino, Milan avanti soffrendo e Napoli fuori. Incredibile a vedere il camm...

DIEGO COSTA, EL TALENTO SIN CABEZA. UN ALTRO CRACK...

Diego Costa, "El talento sin Cabeza". Infatti fino all'anno scorso il Brasiliano era conosciuto più per il caratterino non certo facile, che per gol e giocate. Neanche un anno fa, Diego Costa era l'attaccante che si faceva squalificare per 4 giornate per una testata in Europa Lea...

LIVE TC - ATLETICO MADRID-CHELSEA 0-0 - FINALE. SI DECIDE TUTTO A LONDRA

22:43 - Finisce a reti inviolate la gara del Vicente Calderon. La qualificazione si deciderà nella gara di ritorno a Londra. 94° - Subito ammonito Demba Ba per perdita di tempo. 93° - Ultimo cambio nel Chelsea. Dentro Demba Ba e fuori Willian. 91° - Diego Costa prova il colpo ...

IL CHELSEA DOUBLE FACE E DIEGO COSTA. TOP&FLOP DI ATLETICO-CHELSEA

TOP Le parate di Schwarzer: Entra praticamente a freddo e si fa trovare subito pronto sfoderando due parate importanti, una per tempo, su Suarez prima e Gabi poi. Solo nelle uscite non appare sempre sicurissimo, ma se i londinesi non prendono gol il merito è anche del quarantenne australiano. ...

JUVE, MARCHISIO: "FELICI PER LA VITTORIA. TÉVEZ UN GRANDE CAMPIONE"

Intervistato da Mediaset Premium, il centrocampista della Juventus Claudio Marchisio analizza così il successo ottenuto contro il Lione che manda i bianconeri in semifinale: "Siamo ovviamente felici per questo risultato, adesso aspettiamo il sorteggio di domani per vedere il pr...