VERSIONE MOBILE
tuttochampions.it
Lunedì 30 Maggio 2016                     
HOME › PERSONAGGIO DEL GIORNO
PERSONAGGIO DEL GIORNO

L'uomo della rinascita

15.03.2012 00:12 di Alessio Milone  articolo letto 1098 volte
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
L'uomo della rinascita

Risvegliarsi allenatore di una delle squadre più importanti d'Europa, riuscire a risollevare le sorti di una squadra distratta, traballante, e fare in modo di donarle nuovo entusiasmo, nuovo vigore. Roberto Di Matteo è il vero personaggio non del giorno, ma del momento: col suo carisma, con la sua pacatezza apparente, col suo stile da milord macchiato da una palese origine italica, il neo tecnico del Chelsea vive un periodo di grande esaltazione, che nella serata di Chelsea-Napoli ha raggiunto l'apice: ribaltare il 3-1 dell'andata non era semplice, siglare quattro gol in casa a un Napoli famelico è significato lanciare un chiaro segnale di personalità, di tempra, di carattere, di autorevolezza.

A Stamford Bridge, Napoli e Chelsea hanno dato spettacolo. Cinquemila supporters partenopei giunti a rendere un po' più azzurro il tipico "blue" della coreografia, e a sostenere un undici, quello di Mazzarri, vivace ma carente di quella durezza, di quell'esperienza necessaria a far sua la qualificazione. Durezza, efficacia, esperienza, che sono state caratteristiche proprie di un Chelsea disegnato a immagine e somiglianza del suo tecnico. Spavaldo, furbo, incisivo, cinico, pungente, tenace: doti che, se racchiuse in un individuo solo, vanno a tracciare i contorni di quello che era Roberto Di Matteo sul campo da gioco: un centrocampista di qualità e quantità, pilastro della mediana, motorino del centrocampo, dinamismo al servizio della squadra.

Grazie al suo estro, alla sua sagacia tattica e alla sua astuzia, il Chelsea ha avuto la meglio nella notte di Londra. Napoli ha avuto una lezione di stile (ma non di personalità: gli azzurri ci hanno provato fino alla fine, e merito e onore a loro, autori di una Champions League assolutamente strepitosa). Il Chelsea, rispetto agli azzurri, ha saputo avere quel quid in più. Quel qualcosa che alla fine è risultato determinante, quel fattore mentale che il sig. Di Matteo ha saputo gestire con minuzia ed efficacia, e che gli potrà consente di raggiungere traguardi decisamente ambiziosi.


Altre notizie - Personaggio del giorno
E' cambiata l'Arjen25.05.2013 23:07
E' cambiata l'Arjen
Il riposo del guerriero02.05.2013 02:11
Il riposo del guerriero
Lewandowski, e tutto è più facile25.04.2013 03:23
Lewandowski, e tutto è più facile
Les jeux sont fait12.04.2013 02:53
Les jeux sont fait
C'è Gigi?04.04.2013 02:13
C'è Gigi?
La mano de Dios14.03.2013 02:51
La mano de Dios
The special win07.03.2013 00:22
The special win
Allegri... e gioiosi21.02.2013 01:59
Allegri... e gioiosi
A sua immagine...14.02.2013 00:51
A sua immagine...
Questione di stile22.11.2012 02:20
Questione di stile
  
Altre notizie
L'ATLETICO AVRà LA SUA RIVINCITA A MILANO CONTRO IL REAL?
  Si
  No

CHAMPIONS, HANNO VINTO ENTRAMBI...

CHAMPIONS, HANNO VINTO ENTRAMBI...Undecima Champions League per il Real Madrid, che trionfa nel cielo di Milano in danno della stretta concittadina Atletico. Una vittoria giunta ai calci di rigore al termine di 120 minuti appassionanti e fortemente equilibrati. Il successo ...

ATLETICO, OBLAK: "A MILANO PER VINCERE, NON ABBIAMO PAURA DEL REAL"

Atletico, Oblak: "A Milano per vincere, non abbiamo paura del Real"Jan Oblak è stato uno dei protagonisti dell'ennesima, grande stagione dell'Atletico Madrid di Simeone che fino alla fine ha dato fastidio a Barcellona e Real in Liga e si è qualificato alla finale di Champions League battendo prima proprio i catalani e poi il Bayern. Ai microfoni...

LAZIO, SI RICOMINCIA DA PRANDELLI

Lazio, si ricomincia da PrandelliStando a quanto riportato dai colleghi di SkySport, sembrerebbe tutto fatto per l'annuncio di Cesare Prandelli come prossimo tecnico della Lazio. Il mister di Orzinuovi, da qualche tempo ai margini del calcio che conta dopo lo straordinario Europeo 2012 e la debacle brasiliana per i Mondiali 2014,...

BAYERN, VIDAL: " NON ERA FACILE GIOCARE CONTRO LA JUVE, SONO TRISTE PERCHÉ VOGLIO BENE AI BIANCONERI"

Bayern, Vidal: " Non era facile giocare contro la Juve, Sono triste perché voglio bene ai bianconeri"Ex di turno, il centrocampista del Bayern Monaco Arturo Vidal parla dopo la vittoria contro la Juventus, intervistato da SkySport: "Sono triste per la Juventus, ma per fortuna abbiamo passato il turno. Non era facile giocare contro i bianconeri, sono una squadra tosta, ma non ho mai...

REAL MADRID-MANCHESTER CITY 1-0, LE PAGELLE: BALE IL MIGLIORE, DELUDONO GLI INGLESI

Real Madrid-Manchester City 1-0, LE PAGELLE: Bale il migliore, deludono gli inglesiIl migliore della sfida del Santiago Bernabeu è Gareth Bale, mattatore della sfida con il Manchester City. Touré e De Bruyne deludono, Cristiano Ronaldo stringe i denti. Kroos e Modric dettano legge nel settore nevralgico del campo Real Madrid Keylor NAVAS 6,5 - Se la cava nel...

LANCIANO, LA LEOTTA COME MOTIVAZIONE EXTRA PER LA SALVEZZA

Lanciano, la Leotta come motivazione extra per la salvezzaLa Virtus Lanciano, lotta per non retrocedere in Lega Pro, i 39 punti messi assieme non sono certo ben auguranti  ed infatti la formazione abruzzese lotta con Salernitana, Latina e Modena per non cadere in terza serie. I giocatori della VIrtus però hanno una motivazione in più per...
Utilizzo dei Cookie
Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.

CHIUDI