Barcellona, Xavi e il pelo nell'uovo

Barcellona, Xavi e il pelo nell'uovo

© foto di Cebolla/Alfaqui/Image Sport
A +11 dal Real, il regista del Barça vede anche aspetti negativi.
 di Stefano Giovampietro articolo letto 362 volte

Il Barcellona, soffrendo, ha superato il Granada del patron Pozzo 2-0 nel finale grazie a una perla del suo capitano Xavi Hernandez. Il numero 6 del Barça, dopo aver sbloccato la gara con un gran gol al minuto 87, nelle interviste post partita si è detto insoddisfatto della prova del Barcellona: "Sì, abbiamo vinto, ma devono migliorare molte cose. Non abbiamo giocato una buona gara, e siamo stati salvati da un tiro da fuori area, oltre che da un'ottima prova di Victor Valdes. Dobbiamo migliorare!". Parole inconsuete se relazionate alla situazione dei blaugrana, a 11 punti (8 potenziali) dall'unica rivale accreditata per il titolo, ovvero il Real Madrid. Cosa dire? Xavi, che perfezionista! In campo e fuori.