Roma, Spalletti:

Roma, Spalletti: " Gioca Alisson, Villareal squadra tosta"

 di Filippo Faraldi articolo letto 27 volte
Fonte: Sportmediaset

Ricomincia da Villareal l'avventura della Roma in Europa League. Squadra che evoca brutti ricordi e un'eliminazione nel 2004 quando in panchina c'era Fabio Capello. Ci riprova Luciano Spalletti che teme un'avversaria che gioca bene e ha un'ottima tradizione contro le italiane: "Noi vogliamo giocare questo tipo di partite. Abbiamo disputato un buon girone, ma ora dobbiamo pensare al Villareal. È una squadra con giocatori forti e che sta bene in campo". 


 

"Hanno subito qualche infortunio - prosegue Spalletti - ma qualche giocatore è tornato a disposizione, come Soldado. Subiscono pochi gol e riescono a essere molto corti. Ci siamo riappropriati di una gara importante. L'avversario è di tutto rispetto e vogliamo vedere se stavolta riusciamo a superare l'esame". Poi sulla formazione: "In porta giocherà Alisson perché se lo è meritato, perché si allena bene ed è un portiere forte". 

"Avrei preferito incontrare il Villareal più avanti" prosegue il tecnico toscano. "Il loro mister dice che siamo favoriti, vero, ma anche lui non può più nascondersi. Dobbiamo fare risultato, chi gioca nella Roma deve cercare di raggiungerlo in ogni modo. L'ambiente sarà caldo in uno stadio molto bello, proprio quello che servirebbe in Italia".

E' rimasto a casa Florenzi che purtroppo ha subito un trauma al ginocchio operato: "Le percezioni sono quelle che possa avere un guaio, quindi le condizioni sono da valutare. Il ragazzo mi ha detto di questo fastidio, le condizioni non sono migliorate, ma Alessandro è un campione e qualsiasi cosa abbia riuscirà a superarla per essere ancora più forte di quello che è già".