IL PUNTO DI ALBERTO FONTANA:

IL PUNTO DI ALBERTO FONTANA: "Napoli, incredibile! Inter, pensa alla Champions. Milan, che affare Nocerino! Una vittoria per il calcio italiano"

© foto di Federico De Luca
 di Alessio Alaimo articolo letto 2326 volte
Fonte: Alberto Fontana per TuttoChampions.it

Il Napoli ha fatto qualcosa di incredibile, per il girone e per l'autorità con cui ha passato il turno. Ha vinto in casa contro il City, poi fuori con grande personalità in Spagna. Gli azzurri si sono mostrati più forti del City. C'è poco da dire. Hanno meritato.
I soldi fanno molto, però non è tutto lì. E soprattutto, considerato il girone, il Napoli ha fatto qualcosa di veramente importante.

Per l'Inter sarà un campionato di transizione. Ormai, considerate le distanze, non è facile poter pensare ad una squadra che torni nei giochi. La Champions  è uno stimolo importante. Peccato per la sconfitta. Perdere, anche se la partita serve a poco, non fa mai bene. Aver superato il turno con quasi due giornate d'anticipo è importante. Il campionato è compromesso, ma ci sono tante competizioni.

Sul Milan posso dire che, avendo passato il turno,ha giocato per vincere ma le motivazioni a volte possono far si che una squadra tiri un po'. In una partita decisiva i rossoneri non si sarebbero mai fatti rimontare. Hanno mollato un po'. Se fosse stata determinata, il Milan non avrebbe pareggiato. Ci sta mollare un centrimetro, anche se in campo internazionale non te lo puoi permettere. Primo e secondo posto erano già decisi e questo ti porta a non arrivare fino al 90'  dando tutto. Una nota di merito va a Nocerino, che a fine anno metterà nell'apposita casella il  '+' in tante partite. il Milan ha fatto un affare, anche perché Antonio sta diventando un finalizzatore: una cosa mai vista nella sua carriera.

Per il calcio italiano è una grande vittoria. Le nostre squadre vengono penalizzate da un campionato in cui giocare è difficile contro tutte. Mentre in altri campionati è quasi un allenamento del giovedì. In Primavera le squadre saranno un po' stanche, non è un bel segnale, però chi non sarà lotta per lo scudetto potrà avere un vantaggio. Potrà gestire di più le risorse, in vista delle partite importanti.