VERSIONE MOBILE
tuttochampions.it
Venerdì 29 Luglio 2016                     
HOME › ESCLUSIVE
ESCLUSIVE

IL PUNTO DI ALBERTO FONTANA: Inter, che peccato! Napoli, esperienza per il futuro. Milan, non vinci la Champions

15.03.2012 12:39 di Alessio Alaimo  articolo letto 2695 volte
Fonte: Alberto Fontana per TuttoChampions.it
© foto di Federico De Luca
IL PUNTO DI ALBERTO FONTANA: Inter, che peccato! Napoli, esperienza per il futuro. Milan, non vinci la Champions

Nell'arco delle due partite l'Inter meritava. In Francia ha perso alla fine e a San Siro la partita a livello di cuore è stata giocata alla grande. La squadra ha dato tutto, peccato perché il gol subìto è stato un po' ingenuo. Complimenti a Mandanda, un grande portiere, mi piace molto. Per lui sarebbe facile ambientarsi in Italia, è solido, ha esperienza. Farebbe molto bene anche nel nostro campionato. Sono arrivati tanti portieri stranieri, ottimi e normali. Bisogna essere coerenti. Mandanda lo vedrei bene in una squadra importante. Anche se in Italia c'è un certo Handanovic, davvero devastante. Fatico a capire come mai non sia in una grandissima.

Molte coincidenze hanno detto male al Napoli, soprattutto il cambio dell'allenatore. I migliori in campo sono stati i senatori, che hanno reagito con orgoglio. La squadra non è brillante, però esperta e cinica sì. E' la meno inglese delle squadre inglesi. Però è un complimento, perché il calcio fine a se stesso senza risultati non ha senso. Io sono per il calcio che porta risultati. Ha pagato la fisicità. Peccato, perché sul piano del gioco la squadra è stata superiore. Ma è da prendere come un'esperienza da cui imparare per il futuro. Al Napoli non si può rimproverare nulla, perché a livello di individualità in Champions ci può stare benissimo.

Non vedo il Milan favorito per la Champions League perché il campionato porta via tante energie. Da altre parti si spendono meno energie, però i rossoneri come forza se la possono giocare. Non credo riuscirà a vincere, ma spero di sbagliarmi.


Altre notizie - Esclusive
Altre notizie
94 MLN PER HIGUAIN: SONO TANTI O POCHI VISTA L'ETà DEL GIOCATORE?
  Troppi visto che ha quasi 30 anni
  Tanti ma è un campione
  Giusti, visto quello che ha fatto con il Napoli
  La società avrebbe dovuto spendere gli stessi soldi per prendere un altro calciatore e sostituire Morata

I MIRACOLI DEL CALCIO: IL VERONA DI BAGNOLI

I miracoli del calcio: il Verona di BagnoliL'Hellas Verona è una tra le più antiche società di calcio italiana, fondata nel 1903, ma che ha avuto il suo unico per ora, e storico momento di gloria nel campionato del 1984/85 quando giunge ad uno insperato e qu...

IL MANCHESTER CITY PUNTELLA LA DIFESA E LA JUVENTUS GONGOLA

Il Manchester City puntella la difesa e la Juventus gongolaIl Manchester City di Guardiola, sta per sistemare la difesa. Essendo complicato arrivare a Bonucci (che potrebbe rinnovare), i citizens, hanno optato per Stones proprietà Everton. Resta, adesso, da capire se l’ingaggio di Stones verrà completato pagando tutto il cartellino od...

IL RILANCIO DI RANOCCHIA

Il rilancio di RanocchiaUn acquisto di prospettiva, ma una realtà mai sbocciata. Uno dei rientri dai prestiti, in casa Inter, riguarda l’ex capitano Andrea Ranocchia. Dopo il match pareggiato con l’Estudiantes ecco le dichiarazioni del centrale difensivo: "Voglio restare, Ho fiducia e sono contento...

BAYERN, VIDAL: " NON ERA FACILE GIOCARE CONTRO LA JUVE, SONO TRISTE PERCHÉ VOGLIO BENE AI BIANCONERI"

Bayern, Vidal: " Non era facile giocare contro la Juve, Sono triste perché voglio bene ai bianconeri"Ex di turno, il centrocampista del Bayern Monaco Arturo Vidal parla dopo la vittoria contro la Juventus, intervistato da SkySport: "Sono triste per la Juventus, ma per fortuna abbiamo passato il turno. Non era facile giocare contro i bianconeri, sono una squadra tosta, ma non ho mai...

EL - LUCERNA-SASSUOLO 1-1 LE PAGELLE: BERARDI STORICO, DUNCAN STRARIPANTE, SANSONE SOTTO TONO

EL - Lucerna-Sassuolo 1-1 LE PAGELLE: Berardi storico, Duncan straripante, Sansone sotto tonoConsigli 6 - Entra in campo con una leggerezza inconcepibile, sbagliando due stop di fila e rischiando non poco sul pressing di Itten. Poi respinge centralmente un pallone, che per sua fortuna non termina sui piedi dello stesso attaccante degli svizzeri. Si riscatta, azzerando tutto, nella ripresa,...

COPA LIBERTADORES. FESTA IN COLOMBIA

Copa Libertadores. Festa in ColombiaE’ stata assegnata la coppa Libertadores. Nella finale tra Atletico Nacional (Colombia) – Indipendente del Valle (Ecuador), a spuntarla sono stati i primi grazie alla rete di Borja (5 gol tra semifinale e finale) al minuto 8. Il gol è stato realizzato grazie ad una ribattuta su...
Utilizzo dei Cookie
Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.

CHIUDI