VERSIONE MOBILE
tuttochampions.it
Mercoledì 28 Settembre 2016                     
HOME › EDITORIALE
EDITORIALE

Provaci ancora, Guidolin. Che sia questo l'anno buono? Il Braga non è l'Arsenal, ma...

22.08.2012 00:01 di Alessandra Stefanelli  articolo letto 1258 volte
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Provaci ancora, Guidolin. Che sia questo l'anno buono? Il Braga non è l'Arsenal, ma...

A un anno di distanza dall'impresa soltanto sfiorata contro l'Arsenal. l'Udinese ci riprova. Dodici mesi dopo gli uomini di Francesco Guidolin sono riusciti nell'impresa di confermare il piazzamento della piazzata stagione, mettendosi alle spalle avversarie più blasonate (Napoli, Inter, Lazio e Roma) e - almeno sulla carta - più attrezzate. L'Udinese è ormai una realtà del calcio italiano, tanto che ormai nemmeno la definizione "sorpresa" le sta più a pennello. Le manca soltanto la zampata finale, il traguardo che secondo il presidente Pozzo darebbe un senso a un anno di lavoro: l'ingresso alla fase a gironi di Champions League.

Il nome dell'avversaria fa forse meno paura rispetto alla passata stagione. Lo Sporting Braga non è l'Arsenal, ha un prestigio internazionale ancora tutto da costruire. Ma nelle ultime due stagioni il suo score europeo è comunque di tutto rispetto. Nel 2009/2010, grazie al secondo posto ottenuto in campionato alle spalle del Benfica, il Braga ha conquistato la fase a gironi di Champions League. Dopo essersi qualificata al terzo posto, la formazione portoghese "retrocede" in Europa League, dove si rende protagonista di una straordinaria cavalcata: eliminati Liverpool e Benfica, il BRaga è costretto ad arrendersi in finale contro il Porto di André Villas-Boas. Un cammino non casuale, quasi ripetuto l'anno scorso, quando furono estromessi dalla competizione dall'Athletic Bilbao di Marcelo Bielsa in semifinale.

Un avversaria non impossibile ma nemmeno una squadra materasso. Anche e soprattutto perché l'Udinese ha dovuto necessariamente cambiare qualcosa rispetto alla passata stagione, cedendo giocatori fondamentali come Isla, Handanovic, Asamoah e Floro Flores. Ma la forza della formazione bianconera è sempre stata quella di sapersi rinnovare pur privandosi di alcuni pilastri considerati insostituibili. Di Natale è rimasto, qualcosa dovrà pur significare. E intanto i tifosi sperano che questo sia davvero l'anno buono.


Altre notizie - Editoriale
Altre notizie
JUVE ALLO SNODO DINAMO ZAGABRIA. CE LA FARANNO GLI UOMINI DI ALLEGRI?
  Si
  No

L’EUROPA LEAGUE DELLE ITALIANE: UN’OCCASIONE PER TORNARE GRANDI, NON SCIUPIAMOLA

L’Europa League delle italiane: un’occasione per tornare grandi, non sciupiamolaAncora una volta, puntuale come ogni stagione, si ripresenta per il nostro calcio la solita occasione, che tutto è eccetto che al di fuori della portata delle compagini che lo rappresentano, di portare a casa un trofeo dal sapore int...

CHAMPIONS LEAGUE, BORUSSIA-REAL: VIGILIA CON POLEMICHE PER I BLANCOS

Champions League, Borussia-Real: vigilia con polemiche per i BlancosNon è mai facile affrontare il Borussia Dortmund in casa. Se a questo dato si aggiunge quello dei venti gol fatti e dei soli due subiti in quattro partite dalla squadra di Tuchel e, in più, la polemica innescata in seguito al cambio di Ronaldo effettuato da Zidane nell'ultima partita di...

JUVENTUS, ALLEGRI SODDISFATTO IN CONFERENZA: "QUATTRO GOL IMPORTANTI ANCHE PER LA DIFFERENZA RETI"

Juventus, Allegri soddisfatto in conferenza: "Quattro gol importanti anche per la differenza reti""La squadra ha fatto quello che doveva fare, rispettando l'avversario. E i quattro gol saranno importanti per la differenza reti". Così Massimiliano Allegri in conferenza stampa dopo il successo sonoro di Zagabria. "Bisognerà continuare a lavorare. Dobbiamo migliorare,...

JUVENTUS, I RISULTATI DELLE RIVALI: LIONE E SIVIGLIA KO, DINAMO OK DI MISURA

Juventus, i risultati delle rivali: Lione e Siviglia ko, Dinamo ok di misuraNon è stato un turno di campionato facile per le avversarie europee della Juventus, così come per i bianconeri, che hanno espugnato il Barbera grazie ad un'autorete. Peggio è andata al Lione e al Siviglia. I francesi hanno perso in casa del Lorient, fino a ieri ultimo in...

SIVIGLIA-OLYMPIQUE LIONE 1-0, LE PAGELLE: BEN YEDDER DECISIVO, NASRI SI SCATENA

Siviglia-Olympique Lione 1-0, LE PAGELLE: Ben Yedder decisivo, Nasri si scatenaIl Siviglia s'impone 1-0 sul Lione e condivide il primato nel girone con la Juventus. SIVIGLIA (4-2-3-1): Rico: 6,5 - Da sicurezza a tutto il reparto e riesce a tenere la porta inviolata per tutti i novanta minuti. sempre presente quando chiamato un causa. Sicurezza. Mariano: 7 - Crea molti...

LA JUVENTUS È LA SQUADRA PIÙ "CARA" DI CHAMPIONS LEAGUE

La Juventus è la squadra più "cara" di Champions LeagueNon è, forse, il primato più ambito ma è pur sempre un primato. La Juventus, secondo uno studio di “Spreadex”, ha il costo minimo più alto per l’ingresso allo stadio. A recitare la parte di “cenerentola” la Dinamo Kiev. La differenza tra i...
Utilizzo dei Cookie
Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.

CHIUDI