I miracoli del calcio: il Blackburn Rovers di Dalglish

I miracoli del calcio: il Blackburn Rovers di Dalglish

 di Antonio della Volpe articolo letto 403 volte

Era la stagione 1994/95 e alla guida del Blackburn Rovers c'è per il quarto anno Kenneth Mathieson Dalglish detto Kenny  scozzese di Glasgow;  perde la finale della Supercoppa d'Inghilterra contro il Manchester United, ma si rifà vincendo il campionato, riportando così i Rovers sul tetto d'Inghilterra dopo 81 anni di digiuno. Grazie a questo successo è diventato uno dei tre allenatori, insieme ad Herbert Chapman e Brian Clough, ad aver vinto il campionato inglese con due squadre diverse.

Il torneo, iniziato il 22 agosto 1994, ma dopo tante giornate si decide tutto all'ultima giornata, quando nonostante la sconfitta dei Rovers non ne approfittano i rivali per il titolo del Manchester United che pareggiano in casa contro il West Ham, contribuendo al raggiungimento del titolo il 14 maggio 1995.

Condottiero del club e guida morale e realizzativa in campo è Alan Shearer che nella sua lunga carriera ha indossato le maglie del Southampton, del Blackburn, del Newcastle e della Nazionale inglese. Shearer è tra i migliori goleador di sempre inglesi, che nell'annata in questione raggiunge il suo top score con 34 reti. Atri punti cardine della squdra sono il compagno di reparto Sutton, Le Saux pilastro di difesa e altri che seppur secondi nel campionato precedente, non si sarebbero mai aspettati di arrivare al titolo. Ottanta anni sono tanti, ma la storia dei club si fa anche con la passione di tifosi che sperano negli anni di vedere la propria squadra sul trono dei vincitori.