tuttochampions.it
Sabato 21 Settembre 2019                     
TMW Magazine
ATTENDIAMO!

ATTENDIAMO!

© foto di Federico De Luca
 di Nicola Galloro   Vedi letture

Poche ore ancora e mister Conte diramerà l’elenco dei 23 che rappresenteranno una Nazione intera nella imminente rassegna europea d’oltralpe. Stasera, infatti, il commissario tecnico ufficializzerà a Roma le proprie immodificabili scelte.

L’avvicinamento all’annuncio della lista convocati, tuttavia, è condizionato da contingenze angoscianti e preoccupanti. Come dire, non proprio preferenze di puro valore ma dettate forse da motivazioni di opportunità. Preoccupa, tra gli altri, lo status fisico di Montolivo, che ha accusato una fitta al polpaccio. Un centrocampista che, non opzionabile alla vigilia, ora serve proprio a questa selezione. Le assenze forzate di Marchisio e Verratti inducono ad individuare Montolivo come raro superstite della tecnica calcistica nazionale.

Il milanista certamente non ha folgorato per rendimento espresso nelle ultime stagioni; ha subito una netta involuzione di personalità e qualità di giocata rispetto ai tempi non già così remoti della Fiorentina. E però oggigiorno rappresenta un sicuro perno di riferimento, quantomeno per la bontà di idea, a tratti eleganza, che caratterizza ogni suo tentativo di manovra. E poiché l’attualità consegna una Nazionale carente in termini di inventività, allora convocare Montolivo è un must. Altro è poi l’impiego che seguirà.

L’amichevole ultima con la Scozia deve essere ragionevolmente contestualizzata, soprattutto per attendibilità ed affidabilità di spunti che può razionalmente offrire. È un test match e come tale la prestazione, per quanto individualmente sorretta e motivata da una futura convocazione, non può essere adeguatamente valutata. A livello assoluto il gioco espresso, non scintillante, soddisfa molto poco anche se vi è l’insita speranza di un mutamento negli impegni ufficiali. Di indubbiamente buono il rendimento di Giaccherini, stranamente impreciso sotto porta. Così come la prolificità di Pellè, ancora a segno in territorio maltese e dalla media realizzativa di un gol ogni 2,4 partite. Statistiche che valgono da sole i gradi del titolare inamovibile; una prima punta di tal fatta manca da tempo allo scacchiere azzurro.

La storia italiana di preparazione ad una competizione dimostra come si parta sempre a fari spenti, per dirla con Lippi, per poi compiutamente sterzare quando l’assillo della vittoria prevale sulla decoubertiana mera partecipazione.  E quindi poco male se si arranca con la Scozia, poco male se non si dovesse furoreggiare nell’ultima amichevole pre-Europeo con la Finlandia. Attendiamo fiduciosamente l’esordio di giorno tredici contro i valloni (e) fiamminghi: è quello e solo quello lo step successivo cui legare ogni tipo di giudizio.

Per intanto, ed in attesa di questa sera, sorprende la scelta della Federazione, dicasi meglio del Coni, di annunciare il nuovo commissario tecnico il sette giugno. A tre giorni dall’inizio del torneo, a sei dal debutto ufficiale dell’Italia. Non si rischiano effetti controproducenti? Quasi quasi, rinvio per rinvio, sarebbe opportuno uno slittamento di tale ulteriore divulgazione al post Europeo. 


Altre notizie - Editoriale
Altre notizie

SONDAGGIO

NAPOLI BATTUTO DAL REAL. COME VALUTATE LA PRESTAZIONE DEGLI AZZURRI?
  Ottima
  Buona
  Discreta
  Insufficiente

E' STATO BELLO SOGNARE

E' stato bello sognareIl Napoli ha lottato, ha sperato ed ha sognato.

IL PRESIDENTE DELL'ATLETICO SMENTISCE TUTTO: "SIMEONE NON SI MUOVE"

Il Presidente dell'Atletico smentisce tutto: "Simeone non si muove"Il presidente dell'Atletico Madrid Enrique Cerezo ha parlato a Radio Marca del momento dei colchoneros: "In campionato lotteremo per la terza posizione, questo è un dei nostri obiettivi. Gli errori arbitrali? Il problema non...

ROMA-CHELSEA, ARBITRA LO SVEDESE ERIKSSON

Roma-Chelsea, arbitra lo svedese ErikssonLa UEFA Champions League ha pubblicato la lista degli arbitri che dirigeranno la quarta giornata della competizione europea. Per la partita Roma-Chelsea di martedì 31 ottobre è stato designato lo svedese Jonas Eriksson. Gli...

PORTO - JUVENTUS, ANDRE SILVA AVVISA I BIANCONERI: " PARTIAMO SUBITO FORTE "

Porto - Juventus, Andre Silva avvisa i bianconeri: " Partiamo subito forte " Il Porto è il primo ostacolo della Juventus nella fase a scontri diretti nel cammino verso la finale, l'attaccante Andrè Silva è la stella della squadra e principale pericolo...

BAYERN MONACO-ARSENAL 5-1, LE PAGELLE: THIAGO E LEWA MOSTRUOSI, GUNNERS DOMINATI

Bayern Monaco-Arsenal 5-1, LE PAGELLE: Thiago e Lewa mostruosi, gunners dominatiBAYERN MONACO Neuer 7 - Para il rigore ed è sempre un grande merito, anche se poi viene beffato dall'ostinazione di Sanchez. Per il resto, spettatore non pagante da posizione ultra-privilegiata. Lahm 8...

TANTI AUGURI A LUIS FIGO, IL MAGO DAL "PASO DOBLE"

Tanti auguri a Luis Figo, il mago dal "Paso doble"L’eleganza nel calcio si è espressa in tanti modi e forme. Ci sono diverse soluzioni per manifestare questa peculiarità. Forse, il sistema più affascinante è il dribbling, il giocherellare abilmente con la...