Manchester United, i primi capricci di Ibra. Lo svedese cambia hotel: ecco perché!

Manchester United, i primi capricci di Ibra. Lo svedese cambia hotel: ecco perché!

© foto di www.imagephotoagency.it
 di Francesco Digilio Twitter:  articolo letto 188 volte

Sono bastati 3 minuti a Zlatan Ibrahimovic per prendersi anche sul campo l'intera luce dei riflettori con il suo nuovo club, il Manchester United, dopo il botta e risposta delle scorse settimane con una leggenda dei Red Devils, Eric Cantona. "Potrà essere il principe, ma non il re di Manchester", aveva detto King Eric, "Non mi interessa essere il re, voglio essere il dio di Manchester", aveva replicato Ibra che, nella prima uscita amichevole, ha segnato il suo primo gol dopo soli 3', in rovesciata. Intanto, però, il campione svedese fa parlare di sé anche fuori dal campo. L'ex-Psg ha infatti deciso di cambiare l'hotel in cui alloggia con la famiglia. La società gli aveva infatti scelto per lui il Lowry, ma Ibrahimovic ha trasferito la sua famiglia al Radisson Blu Edwardian, quartier generale del Manchester City. Il motivo? Nell'albergo precedente non c'era la piscina.