VERSIONE MOBILE
tuttochampions.it
Domenica 29 Maggio 2016                     
HOME › CRONACHE
CRONACHE

LIVE TC - Sporting Braga-Udinese 1-1, finisce così

22.08.2012 22:35 di Simone Lorini  articolo letto 2431 volte
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
LIVE TC - Sporting Braga-Udinese 1-1, finisce così

93' - Azione molto interessante sciupata dall'Udinese per un banale fuorigioco di Pasquale. Sul fischio dell'arbitro termina la gara. E' 1-1 allo Stadio Municipal de Braga. Reti di Basta e Ismaily.

90' - Segnalati tre minuti di recupero.

86' - Ultimo cambio nel Braga: dentro Josè Luis, fuori Mossoro. 

85' - Disattenzione della difesa friulana che favorisce Lima: conclusione immediata del biancorosso che Brkic para di puro istinto. 

84' - Dentro Amorim nel Braga, esce Alan. Ultimo cambio anche per l'Udinese, con Armero che lascia il posto a Pasquale.

80' - Bell'azione di Maicosuel sulla sinistra ma il suo cross non trova compagni e la manovra sfuma. Sulla ripartenza fallo di Danilo e giallo anche per l'ultimo difensore non ammonito nei friulani. 

77' - Brkic dimostra di essere in grandissima serata: parata con la mano di richiamo su conclusione di Micael e svantaggio evitato. 

75' - Altro giallo in casa Udinese: Domizzi è ammonito per un fallo da dietro su Alan. 

72' - Primi cambi nell'Udinese: dentro Maicosuel e Badu, fuori Pereyra e Fabbrini. Forze fresche per i bianconeri. 

67' - PAREGGIO DEL BRAGA! Doppio corner per il Braga, che stringe d'assedio l'Udinese alla caccia del pari. Sugli sviluppi del secondo, conclusione strepitosa da almeno 35 metri di Ismaily, che sbatte sulla traversa e finisce in rete. Brkic non può nulla. 

61' - Doppia clamorosa azione per raddoppiare per l'Udinese! Su cross di Basta dalla destra Pereyra impatta bene ma vede respingersi il tiro da un miracolo si Beto, sulla respinta si avventa Di Natale ma il portiere è ancora magistrale. Udinese ad un passo dal 2-0. 

60' - Ci prova ancora da fuori il Braga, stavolta con Lima: palla a lato. 

57' - Conclude da sinistra Ismaily, palla fuori di poco. Nel Braga intanto entra Ruben Micael, fuori un deludente Barbosa. 

56' - Di Natale tiene sempre sull'attenti i difensori avversari: su un suo scatto sul filo del fuorigioco è costetto a uscire Beto. 

54' - Ancora il Braga avanti, ma conclusioni di rilievo non se ne vedono. Un fallo di Fabbrini interrompe una prolungata azione dei lusitani. 

50' - Il Braga insiste: cross dalla sinistra teso di Ismailly, Brkic è bravo a uscire e allontanare. 

49' - Insistente azione del Braga sulla destra ma il fallo di Lima su Willians interrompe l'azione. Ammonito nell'occasione il centravanti brasiliano. 

46' - Via alla ripresa: nessun cambio tra i 22 in campo. 

 

22.32 - Finisce il primo tempo: qualche problema fisico per il momentaneo match-winner Basta, rimasto contuso dopo un intervento di Barbosa.

42' - Ennesima conclusione per Viana, stavolta fuori, ma ormai il braga si rende pericoloso solo così. 

40' - Hugo Viana ci prova ancora da fuori: nessun problema per Brkic. 

38' - Buona chance sprecata da Armero che colpisce un avversario su cross a centro area in seguito ad un contropiede sulla sinistra. 

35' - Terzo giallo per i friulani, che dopo Di Natale e Pinzi vedono il cartellino sventolare davanti Benatia. Guidolin chiede ai suoi più calma.

33' - Alan si incunea in area e chiede il rigore per un intervento di Willians, ma Stark, coadiuvato dall'assistente di porta, segnala fallo all'attaccante.

31' - Hugo Viana ci prova spesso e volentieri dalla distanza, Brkic però è sempre sicuro. 

28' - Partita equilibrata ora, con le squadre che si affrontano soprattutto a centrocampo. 

23' - GOAL DELL'UDINESE!!! Basta buca Beto con un colpo di testa ravvicinato su cross di Di Natale da calcio piazzato. Il biondo laterale porta così in vantaggio gli italiani e non serve spiegare quanto sia importante questo gol esterno in ottica qualificazione. 

21' - Cresce sempre più il Braga: bella conclusione da fuori di Alan, il portiere friulano Brkic si vede superare per allungare in corner. Ammonito anche Di Natale intanto per una protesta. 

17' - Prima azione di un certo rilievo: Lima scappa sulla linea del fuorigioco ma è fermato da un ottimo intervento di Danilo, che mette fine al contropiede portoghese.

13' - Primo giallo della gara: assurda ingenuità di Pinzi che di porta avanti il pallone con una mano e viene fermato da Stark. 

9' - Azioni prolungate ma non pericolose da una parte e dall'altra ora. Le squadre dimostrano una buona condizione fisica. 

6' - Prima occasione per i portoghesi: Viana batte in mezzo una punizione da destra, prova a colpire Vinicius ma il pallone è ben recuperato dalla difesa.

3' - Partita forte l'Udinese, che attacca gli avversari già nella propria metacampo, Braga in difficoltà. 

1' - Udinese in tenuta bianconera con numeri rossi, Braga con maglia biancorossa e pantaloncini coordinari. Calcio d'avvio battuto dagli italiani. 

Sporting Braga-Udinese 0-1
(23' Basta, 67' Ismaily)



20.40 - Le squadre sono in campo, e dagli altoparlanti del bellissimo stadio di Braga risuona l'inno della Champions League. Tra poco si inizia!  

20.30 - Prima gara della stagione per la rinnovata Udinese di Francesco Guidolin, che stasera affronta lo Sporting Braga nello spareggio per l'accesso alla fase a gironi della Champions League 2012/2013. Un'impresa fallita l'anno scorso, quando sulla strada dei friulani si era frapposto un ostacolo insormontabile quale l'Arsenal. Queste le formazioni ufficiali della gara:

SPORTING BRAGA: 33 Beto, 21 Ismaily, 26 Paulo Vinícius, 44 Douglão, 8 Mossoró, 25 Leandro Salino, 27 Custódio, 30 Alan, 45 Hugo Viana, 10 Hélder Barbosa, 18 Lima. 
A disposizione: 1 Quim, 4 Nuno André Coelho, 20 Elderson, 5 Ruben Amorim, 14 Rúben Micael, 22 Djamal, 29 José Luís.
Allenatore: Peseiro. 
UDINESE: 1 Brkić, 5 Danilo, 8 Basta, 11 Domizzi, 17 Benatia, 27 Armero, 37 Pereyra, 66 Pinzi, 88 Willians, 10 Di Natale, 31 Fabbrini. 
A disposizione: 22 Romo, 6 Faraoni, 16 Coda, 26 Pasquale, 75 Heurtaux, 7 Badu, 77 Maicosuel.
Allenatore: Guidolin. 


Altre notizie - Cronache
Altre notizie
L'ATLETICO AVRà LA SUA RIVINCITA A MILANO CONTRO IL REAL?
  Si
  No

VENTURA, PERCHE’ NON PIU’?

VENTURA, PERCHE’ NON PIU’?Si gioca a nascondino o la cautela di Tavecchio ha fondamento? L’uscita esplicita dell’implicito nostro Presidente, con la prudenza manifestata su Ventura quale futuro ct, desta più di una perplessità. Cos’&e...

ATLETICO, OBLAK: "A MILANO PER VINCERE, NON ABBIAMO PAURA DEL REAL"

Atletico, Oblak: "A Milano per vincere, non abbiamo paura del Real"Jan Oblak è stato uno dei protagonisti dell'ennesima, grande stagione dell'Atletico Madrid di Simeone che fino alla fine ha dato fastidio a Barcellona e Real in Liga e si è qualificato alla finale di Champions League battendo prima proprio i catalani e poi il Bayern. Ai microfoni...

LAZIO, SI RICOMINCIA DA PRANDELLI

Lazio, si ricomincia da PrandelliStando a quanto riportato dai colleghi di SkySport, sembrerebbe tutto fatto per l'annuncio di Cesare Prandelli come prossimo tecnico della Lazio. Il mister di Orzinuovi, da qualche tempo ai margini del calcio che conta dopo lo straordinario Europeo 2012 e la debacle brasiliana per i Mondiali 2014,...

BAYERN, VIDAL: " NON ERA FACILE GIOCARE CONTRO LA JUVE, SONO TRISTE PERCHÉ VOGLIO BENE AI BIANCONERI"

Bayern, Vidal: " Non era facile giocare contro la Juve, Sono triste perché voglio bene ai bianconeri"Ex di turno, il centrocampista del Bayern Monaco Arturo Vidal parla dopo la vittoria contro la Juventus, intervistato da SkySport: "Sono triste per la Juventus, ma per fortuna abbiamo passato il turno. Non era facile giocare contro i bianconeri, sono una squadra tosta, ma non ho mai...

REAL MADRID-MANCHESTER CITY 1-0, LE PAGELLE: BALE IL MIGLIORE, DELUDONO GLI INGLESI

Real Madrid-Manchester City 1-0, LE PAGELLE: Bale il migliore, deludono gli inglesiIl migliore della sfida del Santiago Bernabeu è Gareth Bale, mattatore della sfida con il Manchester City. Touré e De Bruyne deludono, Cristiano Ronaldo stringe i denti. Kroos e Modric dettano legge nel settore nevralgico del campo Real Madrid Keylor NAVAS 6,5 - Se la cava nel...

LANCIANO, LA LEOTTA COME MOTIVAZIONE EXTRA PER LA SALVEZZA

Lanciano, la Leotta come motivazione extra per la salvezzaLa Virtus Lanciano, lotta per non retrocedere in Lega Pro, i 39 punti messi assieme non sono certo ben auguranti  ed infatti la formazione abruzzese lotta con Salernitana, Latina e Modena per non cadere in terza serie. I giocatori della VIrtus però hanno una motivazione in più per...
Utilizzo dei Cookie
Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.

CHIUDI